EGO ospita la giornata di divulgazione inclusiva del’UAI per il 2021

May 26, 2021

A pulsar (pink) can be seen at the center of the galaxy Messier 82 in this multi-wavelength portrait. The pulsar was discovered by NASA's NuSTAR which detected the pulsar's X-ray emission. (Image credit: NASA/JPL-Caltech)

Torna “Stelle per tutti”, la giornata nazionale della divulgazione inclusiva dell’astronomia, promossa dall’Unione Astrofili Italiani (UAI), un’occasione per condividere strumenti e pratiche allo scopo di rendere la divulgazione dell’astronomia accessibile a tutti.

L’iniziativa, in programma quest’anno il 29 maggio, sarà articolata in uno speciale evento online, svolto in collaborazione con European Gravitational Observatory, andrà in onda in diretta alle ore 16:00 di sabato 29 maggio sulla pagina facebook di EGO-VIRGO (@EgoVirgoCollaboration) e sul canale YouTube dell’Unione Astrofili Italiani e sarà fruibile anche da persone con disabilità visiva e uditiva, grazie al coinvolgimento della Dott.ssa Paola Bonifazi, interprete della lingua dei segni (LIS) dell’ANIOS. Ospite speciale dell’evento Wanda Diaz-Merced, astronoma portoricana non vedente e ricercatrice a EGO, che racconterà al pubblico la sua storia fatta di coraggio e di passione per l’astronomia, come ha superato gli ostacoli della disabilità e come studia ed esplora l’Universo sfruttando altri sensi. In particolare, si parlerà della sonificazione dei dati astronomici. Sonificare i dati significa trasformare ciò che solitamente è rappresentato mediante grafici e altri supporti visivi in qualcosa che invece si ascolta. Non solo questo rende fruibili i dati anche a persone ipovedenti e non vedenti, con lo scopo di rendere la ricerca scientifica più accessibile, ma offre anche uno strumento alternativo per l’analisi di tali dati, ampliandone così il potenziale scientifico.

Interverrà inoltre il Direttore di EGO Stavros Katsanevas, che racconterà la sfida dell’astronomia multimessaggera, che combina la luce, le onde gravitazionali e altri messaggeri per osservare l’universo, e come questa può diventare un’occasione per sviluppare un’astronomia multisensoriale. Infine Domenico Antonacci, dell’Associazione Cascinese Astrofili (ACA), illustrerà l’esperienza di “Stelle Per Tutti”, il progetto di divulgazione inclusiva dell’Unione Astrofili Italiani. All’evento parteciperanno anche il Presidente dell’Unione Astrofili Italiani Luca Orrù, il sindaco di Cascina Michelangelo Betti e gli assessori del comune Claudio Loconsole e Bice Del Giudice, oltre ad alcuni ricercatori di EGO e Virgo.

Programma completo

 

Ore 16:00 – Saluti
  • Amministrazione Comunale di Cascina – Intervengono il Sindaco Michelangelo Betti, il Vicesindaco Cristiano Masi e gli Assessori Claudio Loconsole e Bice Del Giudice
  • Il Direttore di EGO European Gravitational Observatory Prof. Stavros Katsanevas e il Responsabile Comunicazione EGO Dott.Vincenzo Napolano
  • UAI-DI, Unione Astrofili Italiani, sezione Divulgazione inclusiva, progetto “Stelle per tutti”, Sig.ri Andrea Alimenti e Cesare Pagano
  • ACA – Associazione Cascinese Astrofili – Sig. Domenico Antonacci
Ore 16:00 – Dall’Astronomia multimessaggera alla ricerca multisensoriale/From multi-messenger to multi-sensorial Astronomy

A cura di Stavros Katsanevas, EGO Director

Ore 16:40 – Astronomi che ascoltano il cielo/Astronomers who listen to the sky

A cura di Wanda Diaz Merced, EGO researcher, REINFORCE EU project

Ore 17:05 – Il progetto Stelle per Tutti a Cascina, l’esperienza dell’Associazione Cascinese Astrofili

A cura di Domenico Antonacci e Michela Castello

Modera Valerio Boschi, ricercatore INFN della Collaborazione Virgo

 

Contact

Via E. Amaldi,5
56021 Cascina (PI) - Italy
Tel +39 050 752511
Contact us
How to reach us

EGO is a consortium of

 

EGO is a consortium of